Il progetto “la Ferraretta Bianca” si compone di vari filoni:

  • attività agricola naturale
  • allevamento sinergico di animali da cortile, ovini, caprini e cura degli animali selvatici
  • ristoro e ospitalità
  • attività culturali con passeggiate storico-naturalistiche

La realizzazione del progetto nel suo complesso si avvale di tecniche e conoscenze dei principi della permacultura, il cui scopo è “la creazione di sistemi ecologicamente ben strutturati ed economicamente produttivi, in grado di provvedere ai propri fabbisogni, evitando qualsiasi forma di sfruttamento e inquinamento e quindi sostenibili nel lungo periodo“.

ATTIVITA' AGRICOLA

L’attività agricola viene condotta, oltre che con metodo biologico e sinergico, soprattutto tenendo conto dell’impostazione permaculturale dell’agricoltura rigenerativa (sistema agro-silvo-pastorale).

Utilizziamo le coltivazioni esistenti come ciliegi, olivi, fichi, mandorli. Inoltre valorizziamo le piante spontanee tipiche: rosa canina, erba catiorà, ginepro…

Abbiamo inserito altre piante da frutto, in particolare antiche varietà. Coltiviamo diverse piante officinali: in particolare è in corso un’estesa piantumazione di lavanda intermedia per la produzione di olio essenziale e acqua aromatica.

L’orticoltura in progetto è necessaria per l’autoconsumo, il fabbisogno dell’attività del ristoro e per la trasformazione (confetture, salse, pesti, vari prodotti essiccati).

Inoltre stiamo sperimentando coltivazioni di piante tintoree, fibre vegetali e grani antichi (anticamente coltivati nel territorio).

Prevediamo di recuperare vecchi sentieri dopo la pulizia del bosco.

ALLEVAMENTO E PASTORIZIA

L’azienda agricola è integrata dalla presenza coordinata di alcuni animali che manteniamo a conduzione familiare (galline, pecore, capre, api).

Le capre e le pecore tengono pulite le varie zone dell’azienda con steccati mobili spostati a seconda delle esigenze. Le galline, ugualmente nomadi con strutture del tipo “chicken tractor”, fertilizzano e disinfestano le zone sotto gli alberi da frutto.

Le api vengono accolte in azienda con l’approccio di custodia. Cerchiamo di contrastare la tragica diminuzione delle api selvatiche autoctone utilizzando delle arnie modello “top bar”, riducendo il loro sfruttamento anche solo mielistico.

OSPITALITA' E ACCOGLIENZA

Aderiamo alla rete WWOOF (www.wwoof.it): disponiamo di una camera per l’accoglienza, assieme a due case, nelle vicinanze, in procinto di essere completate.

Offriamo spazi a disposizione di realtà associative e professionisti per lo svolgimento delle loro attività inerenti la sostenibilità: corsi per incrementare la creatività, alimentazione naturale, bioedilizia, benessere psicofisico…

ATTIVITA' CULTURALI

Siamo un’azienda agricola che basa la sua esistenza sullo scambio relazionale legato, in primis, ai prodotti che facciamo, ma che fonda le sue radici nell’accoglienza tra gli uomini.

Tutte le nostre attività legano l’uomo alla terra:

  • Corsi di riconoscimento erbe spontanee e loro utilizzo in cucina con passeggiate nell’azienda, nei boschi e nelle zone limitrofe
  • Giornate a tema per la valorizzazione del territorio, dei nostri prodotti e attività (trekking, riconoscimento e uso piante alimurgiche, workshop di apicultura, bioedilizia, saponi e detergenti fai da te)
  • Workshop pratici
  • Corsi di permacultura e allevamento pastorale
  • Ri-valorizzazione dell’antica “Via della Lana”, recuperando l’attività stessa della transumanza, della tosatura e della lavorazione della lana
  • Teatro, musica, arte

…e tanto altro